NO!art NEWS + ARTISTS + ABOUT US + MANIPULATION + MAIL link overview  BACK TO OVERVIEW
Clayton Patterson homepage <<< | >>>
gallery & outlaw art museum

BALDO DIODATO

161 Essex Street btwn Houston & Stanton | New York | opening May 18, 1996

The Lower East Side is once again on the leading edge of the art world. The Clayton Gallery is excited to be showing the latest work of the important visual artist Baldo Diodato. Baldo has been living and creating in Rome for the last several years aqnd is preparing for a life time retrospective show in Naples, Italy. Baldo will attend the opening.

Baldo Diodato, 1996, invitationcard, front
INVITATIONCARD

ABOUT BALDO DIODATO: Nato a Napoli nel 1938. Da Napoli, Diodato va via molto presto, ma non prima di aver accumulato delle esperienze significative in seno ai gruppi che animavano l'arte partenopea dei primi anni'60. Risale al '66 una sua importante mostra al Modern Art Agenzy di Lucio Amelio. Poi è l'America dove si stabilisce dal 1966 a l992. Un quarto di secolo a New York, a stretto contatto con l'anima mundi della postmodernità. Ed infine il ritorno ad Itaca. Nel ' 92 Diodato si trasferisce nuovamente in Italia, a Roma. Attualmente vive e lavora a Roma. Dice di lui il critico Achille Bonito Oliva: - "Artista eccentrico, estraneo ad ogni definita scuola o corrente. Si muove senza rigidità tra pittura, scultura, performance". Principali mostre degli ultimi anni: - Seventh Heaven, The New Museum of Contemporary Art, New York, 1986 - Baldo Diodato, Dutchess Community College, Poughkeepsie, New York, 1987 - New Baroque, Bruce Luri Gallery, N.Y., 1989 - Scultura e disegni. Galleria Massimo Riposati, Roma, 1990 - Baldo Diodato, Katharina Rich Perlow Gallery, N.Y., 1990 - Baldo Diodato, Istituto Italiano di Cultura di Stoccolma, 1991 - War Games, Istituto Italiano di Cultura di Londra, 1994 - New York: sulle orme di Baldo Diodato, New York, 1996 - Antologica, Nostalgia del futuro. Istituto Sant' Orsola Benincasa, Napoli 1996/7 - Metalli, Fondazione Morra, Palazzo dello Spagnolo, Napoli, 1997 - Atene Napoli, Opere fatte Opere da fare. Studio Morra, Napoli, 1998 - Echi di Luce, Fondazione Orestiadi, Gibellina, 1999. - La nuova metropolitana di Napoli e l'Arte. Napoli, 2001 - Marcaurelio, Studio d'Arte Contemporanea Pino Casagrande, Roma, 2002 - Living Theatre, Labirinti dell'Immaginario, Castel Sant'Elmo, Napoli, 2003 - Cielo stellato su Gibellina, 30 mq circa, Gibellina, 2003 - Electronic Art Cafè, Artisti in Pedana, Baldo Diodato, Tappeto di sanpietrini. Roma, 2004 - Camminamento. Le Opere ed i giorni. Certosa di S. Lorenzo Padula, 2004 - Sanàa tra cielo e terra. The yemeni-italian Artists joint exibition. Sanàa, Yemen, 2004 - Epicentro, Akhenaton Gallery, Il Cairo, 2004 - Ripa Arte, Galleria del Cortile, Roma, 2004 - Art Card, Sharjah Museum, Shar United Arab Emirates, 2004 - Colonne colorate, installazione permanente Fondazione Orestiadi, Tunisi - Baldo Diodato Sculture, Galleria del Cortile, Roma, 2005 - La coppola, installazione Clayton Gallery, New York, 2005/2006 - Napoli presente, PAN - Palazzo delle Arti, Napoli, 2005/2006 - Senza pregiudizi, Palazzo Crispi, Napoli, 2006 - Algoritmi visuali, Palazzo Valentini, Roma, 2006 - Mermoria. Tracce, Rialtosantambrogio, Roma, 2006/2007 - Intramoenia Extrart, Palazzo del Principe, Muro Leccese, 2007 - Duesanpietrini, Pio Monti Arte Contemporanea, Roma, 2007/2008.

©  http://patterson.no-art.info/gallery/1996-05-18_diodato.html